Manutenzione

La manutenzione delle caldaie domestiche non va fatta necessariamente tutti gli anni. Per tanto tutti i proprietari delle caldaie con potenza fino a 35 kw sono tenuti, salvo prescrizione diversa del proprio libretto d’uso della caldaia, a prestare la manutenzione ogni 2 anni, se la caldaia ha più di 8 anni, e ogni 4 se la caldaia ha meno di 8 anni.

La recente e complessa normativa in materia di certificazione energetica - prima il D. Lgs. 192 del 2005, poi il D.Lgs. 311 del 2006 che ha integrato e modificato il precedente decreto - regolamenta i tempi e le modalità con cui devono avvenire le verifiche degli impianti di riscaldamento presenti in tutte le abitazioni, attribuendo la competenza per i controlli ai Comuni se hanno una popolazione maggiore ai 40.000 abitanti, ed alle Province, per i restanti comuni.

In particolare, all'allegato L comma 5 del D.Lgs. 311 del 2006 viene prevista la seguente frequenza dei controlli e della manutenzione, frequenza che varia in funzione del tipo di combustibile e della potenza nominale dell’impianto (chiamiamola “pn”):

Gli Impianti con potenzs > 35 KW una volta l’anno (tali impianti sono caratterizzati una potenza nominale del focolare molto alta, esono, per esempio, quelli condominiali centralizzati.)

Quanto detto riguarda la normativa generale, ogni singolo caso deve essere valutato. Inoltre ricordiamo che sui libretti di manutenzione delle caldaie è indicata la periodicità con cui è meglio eseguire la manutenzione. Le caldaie a condensazione sono macchine delicate, hanno che bisogno di lavorare in certe condizioni perché la resa sia sempre efficiente. Sempre più sovente accade che si rimanere al freddo per non avere fatto manutenzionare alla propria caldaia nei tempi previsti, spendendo molti piu soldi per ripristinarla, a causa di sostituzioni di ricambi che si sono rovinati dal danno. Ricordiamo inoltre che che una caldaia “sporca” non rende piu come dovrebbe, questo porta ad un consumo maggiore di gas rispetto al necessario ed un inquinamento ambientale maggiore.

Terzo Responsabile

per quanto riguarda caldaie superiori ai 35kw, eurogas si propone come terzo responsabile.

Siamo professionalmente preparati per seguirvi nella manutenzione, riparazione e conduzione della Vostra centrale termica, sia per le piccole realtà che centrali di una certa importanza, (dal piccolo condominio a strutture come case di cura). Garantiamo che l'impianto sia a norma in modo da non farvi incorrere in sanzioni amministrative e, cosa ancor più importante, garantiamo di intervenire tempestivamente in caso di rottura o mal funzionamento dell'impianto. Siamo disponibili a fare un sopraluogo presso la Vostra centrale per decidere con voi le modalità ed i tempi di intervento in base a Vostre esigenze, offrendo la nostra reperibilità 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.